Image Alt

Palmi

LÌ DOVE L'ELEGANZA
SI SPOSA CON LA NATURA

Definita la cornice in cui il contest internazionale EVO IOOC 2019 avrebbe trovato casa, la bellezza della location ospitante ha fatto sì che la scelta fosse inequivocabile. CapoSperone Resort ha tutto il fascino della verde terra di Calabria in cui ulivi secolari salutano le prossime coste della Sicilia. Una cornice dagli scorci incantevoli che fanno da perfetto sfondo ad eventi mondani o al desiderio di festeggiare nell’abbraccio degli amici più intimi. Le ricercatezze culinarie di sapori che fondono tradizione e fantasia e l’accoglienza sono accompagnate da una cura certosina per i particolari, quelli in grado di fare la differenza. Eletta “Miglior struttura dell’anno 2015” dal premio speciale “Calabria che lavora” CapoSperone Resort è un’esperienza tutta da scoprire.

EVO IOOC 2019 ha scelto Palmi, una cornice di sole e bellezza per celebrare la quarta edizione del concorso che vede protagoniste sia le eccellenza della produzione di Olio Extravergine d’Oliva e sia i Condimenti a base di Olio Extravergine d’Oliva.
A metà fra mare e montagna, Palmi offre uno scenario naturale accattivante.
Ed un contest internazionale qual è EVO IOOC, nel 2019 celebra la sua storia ed i suoi successi scegliendo come location una città del Sud che racconta un’Italia piena di meraviglie.
Affacciata sul Mar Tirreno, Palmi è posta su un terrazzamento che sovrasta un ricco scorcio della famosissima Costa Viola, un tratto di costa che prende il nome dal particolarissimo colore che le sue acque assumono in ore particolari della giornata.
La Costa Viola è una finestra di mare limpida in cui i fondali custodiscono frammenti di storia.

Il balcone sul mar Tirreno

Monte S. Elia

Affacciata con vista

La guardiola

Emozioni di luce

Palmi by night

Un paradiso tutto da scoprire

Molte sono le caratteristiche che connaturano la città e che le conferiscono un fascino tutto da scoprire. Irrinunciabile una visita alla “Marinella”, borgo marinaro di Palmi formato da sparute case e da una piccola spiaggia antistante una baia, racchiusa tra alti speroni di roccia ed allo Scoglio dell’Ulivo, un piccolissimo isolotto a pochi metri dalla costa, sulla cui sommità si erge orgogliosa una pianta spontanea di olivo.
Ricca di bellezze naturalistiche, Palmi vanta una ricchezza di tradizioni e riti che le hanno fatto guadagnare, per la Varia, il riconoscimento di Patrimonio Orale e Immateriale dell’Umanità, annoverandolo tra quei beni da preservare in virtù delle tradizioni che tramandano e che, come nel caso della Varia non hanno una codificazione scritta.

Il fascino della tradizione

La Varia è una celebrazione cattolico-popolare in onore di Maria Santissima della Sacra Lettera, patrona e protettrice della città che, nell’ultima domenica di Agosto, raccoglie un enorme seguito di fedeli e di appassionati di tradizioni popolari, alla scoperta di usanze e costumi dal grande impatto emotivo. Il termine da cui prende il nome l’evento è quello del grande carro sacro, La Varia, che rappresenta l’universo popolato dai suoi principali protagonisti, una struttura maestosa, sorretto a spalla da circa 200 portatori (nominati ‘mbuttaturi). Protagonisti del corteo, i figuranti sul carro, che interpretano gli apostoli, gli angeli, il Signore e la Madonna, interpretata da una bambina posta sulla cima del carro, a 16 metri d’altezza a rappresentare l’anima della Vergine Maria che va verso il cielo abbandonato il suo corpo terreno.
Questo e altro ancora è Palmi, che offrirà a tutti i partecipanti al concorso EVO IOOC 2019 un’occasione di scoperta e di relax, alla volta di sapori e meraviglie difficili da dimenticare.